Crypto truffatori Con Bitcoin di Darien Woman da Threatening Her with Jail

I malfattori della Bitcoin continuano a truffare la crittovaluta della gente comune, impersonando funzionari pubblici e persino agenti di polizia.

Contenuti

  • Minacciare la vittima con la prigionia
  • Chiamata da un finto agente di polizia Darien

Secondo un rapporto del quotidiano Daily Voice, una donna della contea di Fairfield, Connecticut, ha dato più di 1.000 dollari in Bitcoin Trader ai truffatori dopo essere caduta per il loro trucco fraudolento di fingere di essere agenti del governo.

Minacciando la vittima con la prigione

L’evento si è svolto il 10 agosto a Darien, Connecticut. Una donna del luogo, il cui nome non è stato rivelato, è stata contattata da qualcuno che si è presentato come agente del governo – un rappresentante della Social Security Administration.

L’artista della truffa ha insistito sul fatto che la donna aveva un debito da pagare all’amministrazione e che evitare ulteriormente questo pagamento avrebbe costretto ad adottare misure più severe, come il carcere.

Il truffatore ha dichiarato che la polizia di Darien si è già occupata del caso e che un agente la contatterà presto.

Chiamata da un finto agente di polizia Darien

Una telefonata è seguita circa 15 minuti dopo, e un uomo all’altro capo della linea ha detto che lavorava per il Dipartimento di Polizia di Darien.

La persona che ha chiamato ha dato alla vittima le indicazioni su quale bancomat Bitcoin ATM della zona utilizzare e ha chiesto di effettuare due transazioni del valore di 300 e 900 dollari in Bitcoin. Dopo di che il sosia della polizia ha riattaccato e non ha più contattato la donna.